Le collane

Quaderni di Storia Locale

Atti del convegno di studi: In onore di Policarpo Petrocchi
a cura di Andrea Ottanelli e Carlo Onofrio Gori, Gli Ori, 2006.

Gherardo Nerucci, letterato folclorista patriota nella cultura toscana dell’Ottocento.
Atti del convegno di studi, Gli Ori, 2008.

Atti del convegno di studi: Bandiera ricucita Nazione lacerata. Pistoia e la III guerra d’indipendenza 150 anni
a cura di Teresa Dolfi, Gli Ori, 2018.

Libri di Storia e Città

Pietro Contrucci, Memorie della vita e del tempo mio. Il Risorgimento italiano vissuto da un sacerdote pistoiese
Prefazione di Giorgio Petracchi. Introduzione cura di Giampaolo Perugi, Gli Ori, 2019.

Caro Nemico. Soldati pistoiesi e toscani nella Resistenza in Albania e Montenegro 1943-1945
a cura di Lia Tosi, Edizioni ETS, 2018.

Salvatore De Vita, Diario di prigionia 1943-1945. Un Ufficiale italiano nei campi di internamento nazisti
a cura di Giorgio De Vita, introduzione di Giorgio Petracchi, Gli Ori, 2016.

Atto Vannucci nel bicentenario della nascita: atti del convegno, 30 settembre-1 ottobre 2011, Pistoia-Montale
a cura di Giorgio Petracchi e Giacomo Bini, Ma.Ga.Ma, 2013.

Pistoia nell’Italia unita. Identità cittadina e coscienza nazionale, atti del convegno di studi, Pistoia, 11-13 novembre 2010
a cura di Alberto Cipriani, Andrea Ottanelli, Carlo Vivoli, Gli Ori, 2012. (in collaborazione con Società Pistoiese di Storia Patria)

Le lettere di Atto Vannucci a Enrico Bindi nella biblioteca Leoniana del seminario vescovile di Pistoia
a cura di Andrea Bolognesi, Ma. Ga. Ma., 2012.

La ricostruzione della Ferrovia Porrettana nelle pubblicazioni delle Ferrovie dello Stato (1947-1949)
a cura di Andrea Ottanelli e Renzo Zagnoni, Gli Ori, 2011.

Il volume propone la ristampa di due pubblicazioni delle Ferrovie dello Stato uscite in occasione del ripristino dopo il secondo conflitto bellico della linea ferroviaria Pistoia-Pracchia e Pracchia-Bologna, la Porrettana, tra il 1947 e il 1949. «Le due pubblicazioni, infatti, – dicono in curatori – documentano con testi, mappe, foto, disegni e grafici il grande lavoro realizzato dai tecnici e dai dipendenti delle Ferrovie e dai tecnici e dagli operai delle varie ditte incaricate, per ricostruire celermente la Ferrovia Porrettana e riaprirla al servizio pubblico. Tutto fu compiuto tra il 1945 e il 1949».

In cerca della modernità . Il Viaggio d’Inghilterra di Bartolomeo Cini per l’Esposizione Universale del 1851
Cristina Dazzi

Il volume propone il diario di viaggio di un acuto osservatore che dalla sua importante cartiera sulla Montagna Pistoiese, nell’estate del 1851, si reca a Londra per l’Esposizione Universale a caccia di novità. Ogni passaggio per lui è una suggestione, ogni piccolo avvenimento materia di riflessione. “Io non so come si abbia il coraggio di mettersi nel Palazzo di Cristallo ad esaminare questo o quell’altro oggetto piuttosto che stare a godere ed ammirare l’insieme. Per me è uno spettacolo tanto straordinario, tanto bello che passerei le giornate seduto sopra una delle scalinate fatte apposita ai canti delle gallerie, niente altro che a guardare questo insieme”.

Vedute fotografiche della costruzione della Ferrovia Porrettana (1859 -1864)
a cura di Renzo Zagnoni e Andrea Ottanelli, consulenza fotografica di Aniceto Antilopi, 2009 in collaborazione con il Gruppo di studi alta valle del Reno di Porretta Terme

Menu