Memorie della vita e del tempo mio. Il Risorgimento italiano vissuto da un sacerdote pistoiese

folder_openLibri, News

Pietro Contrucci
Memorie della vita e del tempo mio. Il Risorgimento italiano vissuto da un sacerdote pistoiese
Prefazione di Giorgio Petracchi
Introduzione e cura di Giampaolo Perugi

Le Memorie di Pietro Contrucci sono un’utilissima testimonianza di come l’idea di nazione si innestò nella cultura cattolica italiana. Il documento, che qui si presenta per la prima volta nella sua versione integrale, mostra, infatti, per quali strade alcuni sacerdoti, pur restando fedeli alla Chiesa di Roma, giunsero a sostenere, in virtù delle loro convinzioni religiose, quel progetto politico di riscossa nazionale che, alla sua conclusione, avrebbe posto lo Stato italiano e la Santa Sede in rotta di collisione. Queste Memorie consentono, infine, di ricostruire i profili di quella parte della classe colta pistoiese, cui Contrucci appartenne, che tra il 1815 e il 1848, non immemore della lezione e dell’opera di Scipione de’ Ricci, fu coinvolta nelle vicende del Risorgimento nazionale.

Vai al sito dell’editore

Menu