Pistoia nell’Italia unita. Identità cittadina e coscienza nazionale

folder_openConvegni, News

Convegno di studi nel 150° anniversario dell’unità d’Italia

11-13/11/2010

11 novembre, Sala Maggiore Palazzo Comunale, Pistoia

GIORGIO PETRACCHI, Il canone del Risorgimento a Pistoia tra eredità ricciana ecultura liberale
LUCA MANNORI, Dal Granducato all’Italia. I ceti dirigenti al tornante dell’unità
ISABELLA PERA, Il conflitto tra Chiesa e Stato in periferia
ANDREA OTTANELLI, L’associazionismo e le Società di Mutuo Soccorso. Liberali, socialisti e cattolici alla prova della solidarietà
GIAMPAOLO PERUGI, Elezioni e spirito pubblico nell’età della Destra

12 novembre, Sala Nardi Palazzo della Provincia di Pistoia

ANTONIO CHIAVISTELLI, La formazione dell’opinione pubblica
FULVIO CONTI, L’associazionismo massonico dall’unità al fascismo
ALESSIO PETRIZZO, Luoghi e pratiche della memoria risorgimentale sulla montagna pistoiese: note su una patrimonializzazione mancata
ROBERTO BIANCHI, Pistoia tra grande guerra e fascismo
LAURA SAVELLI, La grande industria nel circondario di Pistoia
CHIARA MARTINELLI, Risorse e difficoltà di un universo rurale nello specchio deiquaderni e dei diari scolastici fra le due guerre

13 novembre, Sala Maggiore Palazzo Comunale, Pistoia

ALBERTO CIPRIANI, Finalmente Provincia!
MARCOPALLA, La classe dirigente nel ventennio fascista

Tavola rotonda – Coscienza nazionale e identità nella Pistoia repubblicana

Partecipano: Claudio Rosati (moderatore), Renzo Berti (Sindaco di Pistoia), Vannino Chiti (Vicepresidente del Senato della Repubblica), Ivano Paci (Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia)

Menu